Utilizamos cookies propias y de terceros para mejorar la experiencia de navegación, y ofrecer contenidos de interés. Más información Aceptar
Entrevista a Mónica Armani



Entrevista a Mónica Armani

  Joaquín
  26/07/2018

Cuestionario SPEND IN a Monica Armani

 

SPEND-IN: Where did your connection with architecture start? And how was switching to industrial design?

Sono figlia d’arte, si può dire che sono cresciuta nell’architettura. Mio padre architetto razionalista è stato molto attivo,  i suoi maestri sono stati i grandi nomi dell’architettura dell’inizio del secolo scorso. Mies van der Rohe per me era un mito sin da piccolissima. Da sempre mi è stato naturale pensare al progetto come una visione e una somma di dettagli ben studiati e coordinati tra loro. Quindi l’industrial design per me non è una attività differente dalla mia architettura ma una parte importante di essa. Questa mia passione 20 anni fa mi ha portata, precorrendo i tempi, a creare una grande collezione autoprodotta: Progetto 1, un sistema con un dettaglio unico, una ampia gamma di oggetti senza tempo. Questa esperienza mi ha permesso di internazionalizzare il mio lavoro. Questo progetto è molto conosciuto nel mondo del design, oggi è proposto da B&B Italia e ha raggiunto una tiratura di più di 50.000 pezzi.

 

SPEND-IN: Where does your passion for design come from? Do you think Italians have it in their blood?

A partire dagli anni ‘50 in Italia il design ha vissuto un’epoca d’oro, la capacità manifatturiera unita alla grande genialità tipica degli imprenditori italiani , il boom economico di quegli anni, ha creato le condizioni perché la scuola dei maestri italiani del design potesse esprimersi in modo eccezionale. È stato un momento magico, è accaduto che tutto il nostro bagaglio storico, la bellezza delle città e della nostra architettura si siano fusi nell’industrial design.

 

SPEND-IN: How do you create your pieces? How would you describe your style?

È difficile descrivere il mio processo creativo, sicuramente posso dire che osservazione, curiosità e sintesi sono i driver del mio lavoro. La mia ambizione è quella di creare degli oggetti senza tempo, raffinati, “sempre moderni”, per arrivare a ciò il mio disegno si concentra nel creare il miglior equilibrio tra il famoso quote “less is more “ di Mies van der Rohe e la complessità delle opportunità tecnologiche del nostro tempo.

 

SPEND-IN: Who has inspired you in your life and why?

Ho la fortuna di avere un grande background che continuo ad accrescere osservando continuamente quello che mi sta intorno e le persone che incontro. Amo la natura intensamente, da questa traggo ispirazione ed energia per il mio lavoro.

 

SPEND-IN: How did you end up designing the bottle of “Selma Millenary Olive Oil”?

Io penso che il design, il buon disegno, sia il driver per ogni cosa che dobbiamo fare in questo tempo quindi il mio lavoro non ha più confini. La mia sensibilità e la mia creatività quindi si sono concentrate nel creare  un oggetto/bottiglia unico e senza tempo, piacevole da vedere e da toccare. Il lavoro in equipe con il management del prodotto e con chi ha curato la grafica ha creato un balance perfetto per Selma Millenary Olive Oil, sintesi tra tradizione e tecnologia.

 

SPEND-IN: Italians and Spaniards making premium olive oil. How was working with Joaquín Selma? Did you have any guidelines or indication to design the bottle?

Joaquín Selma è un grande esperto di design con una grande passione per la coltivazione delle olive così legata alla sua terra e alla sua famiglia. La sua abilità è quella di osservare molto e rielaborare le cose che accadono attorno a lui attraverso le sue esperienze. Affrontare insieme a lui questo progetto è stato per me naturale, condivido il suo approccio e ci unisce una stima reciproca da molto tempo.

 

SPEND-IN: Your pieces are worldwide known and you’re one of the most celebrated designers of the current scene. What is the most exciting moment of your career? What makes you proud?

Per me non esiste un confine tra il mio lavoro e la mia vita, sono entusiasta e mi diverto a fare quello che faccio come il primo giorno. La curiosità è il mio motore, non mi fermo mai ripensando ai miei successi, piuttosto mi piace pensare ad essi come un grande bagaglio di esperienze per creare sempre meglio nuove cose.

 

SPEND-IN: Did someone give you an advice you won’t forget?

Incontrare fuori contesto chi ha apprezzato un mio oggetto/prodotto e le emozioni che mi trasmette è una cosa che mi fa gran piacere.

 

 

SPEND-IN: Are you involved in more projects?

Sto lavorando a molti progetti, tutti diversi tra loro, sia nell’architettura che nel design.

 

SPEND-IN: What is your next step?

Continuare a sviluppare nuove idee e sempre più lavorare in un concetto di total design a 360°.

 

Calidad aceite de oliva - Selma Olive Oil

Comparte esta noticia

       



Boletín de noticias


Noticias relacionadas

Certificados de calidad


Últimas noticias




Nuestro blog


CONTACTANOS

C/Miguel Hernandez,10
Guardamar del Segura, 03140

(+34) 965 729 570